Rassegna stampa Speciali

Mamma dei dimenticati

Mamma dei dimenticatiStava sempre con il crocifisso in mano ed era per tutti “la madre Teresa dell’Honduras”, per la sua incessante dedizione ai poveri, in particolare ai bambini vulnerabili ai quali ha dedicato tutta la sua vita. Un anno fa, il 16 ottobre, a causa di complicazioni legate al coronavirus, moriva a 93 anni María Rosa Leggol, religiosa francescana che negli anni Sessanta fondò la Sociedad amigos de los niños (San), case di accoglienza per bambini orfani ed emarginati. Da allora oltre cinquantamila di loro hanno beneficiato delle amorevoli cure della consacrata, chiamata da loro “mamma”, una madre che è stata giorno dopo giorno educata dai suoi prediletti a essere tale, come lei stessa amava ripetere, insegnando a rispettare e a tenere nel cuore quella vera, anche se non c’era più o li aveva respinti. Lei che conosceva bene quel dolore per essere stata abbandonata dal padre all’età di un anno, costringendo la madre ad affidarla a un orfanotrofio.

Leggi su Osservatoreromano.va