Rassegna stampa etica

Disabilità e saggezza del Papa. Dodò parla e ride con Dio (e Lui risponde ai suoi baci)

«Nei Vangeli Gesù ascolta chi si rivolge a Lui anche in maniera apparentemente inadeguata, magari solo attraverso un gesto o un grido». Leggo queste bellissime parole del Messaggio che papa Francesco ha inviato in occasione della Giornata internazionale delle Persone con disabilità, e penso a tutte le volte in cui mio figlio Edoardo, disabile grave, si fa il segno della Croce seguito da tanti baci. Lo fa quando, nella nostra passeggiata pomeridiana, passiamo davanti a una chiesa. Ma altre volte non so perché lo faccia. Non lo saprò mai, perché Dodò non è capace di spiegarlo. Ma in quei momenti sorride, è felice, sembra sapere bene quello che fa. Quanto vorrei essere nella sua testa 'fuori norma' per capirlo. Ma la sua testa, quel suo cervello mai cresciuto, è un luogo difficile da capire, quasi impossibile per me.

Leggi su Avvenire.it