Newsletter ilcattolico.it

 
contact
La nostra newsletter ti consente di ricevere settimanalmente i nostri principali rilanci stampa,
le catechesi e tutti i momenti formativi e le campagne del sito.

Iscriviti, ti aspettiamo, clicca il link qui sotto per accedere alla pagina.

Abuja (Agenzia Fides) - “Ringraziamo Dio perché il nostro fratello p. Matthew Dajo è stato rilasciato sano e salvo, oggi mercoledì 2 dicembre”. Così Sua Ecc. Mons. Ignatius Ayau Kaigama, Arcivescovo di Abuja ha annunciato ieri la liberazione di p. Matthew Dajo, il sacerdote cattolico rapito domenica 22 novembre (vedi Fides 30/11/2020). “Ringraziamo tutti coloro che hanno pregato per la sua liberazione” continua nel suo messaggio Mons. Kaigama. “Ringraziamo anche la famiglia di p. Dajo e tutti coloro che hanno collaborato ad assicurare il suo rilascio. Preghiamo affinché migliori la sicurezza nel Paese” conclude l’Arcivescovo di Abuja.
Leggi su Agenzia Fides
 
Inoltrata la richiesta al governo di Ankara. Gli esperti vogliono valutare “possibili alterazioni” ai due edifici patrimonio dell’umanità. Funzionari turchi hanno usato un sistema di tende e illuminazioni per cancellare le tracce cristiane. Ma Hagia Sophia continua a stupire: emerso un “angelo serafino” nascosto dai tempi dell’ultimo califfo ottomano.
Leggi su Asianews.it
 
Il card. Mario Zenari, nunzio apostolico, torna a parlare della Siria in un video- intervista della Fondazione Avsi, partner tecnico nel progetto "Ospedali Aperti". "La Siria è un paese ammalato e povero, dove la speranza sta morendo". La guerra, la "bomba della povertà", il Covid-19 gravano sulla popolazione. L'impegno a fianco dei malati più poveri curati nei tre Ospedali Aperti di Damasco e Aleppo: 40 mila quelli curati fino ad oggi. Si punta ai 50 mila per il 2021. Ma serve l'aiuto di tutti. "Aspettiamo anche noi che qualcosa di buono avvenga, aspettiamo i miracoli del Signore anche in Siria".
Leggi su Agenzia Sir
 
But religious and civic leaders still hope the meaning of the Nativity will shine forth from town of Jesus' birth.
Leggi su Aleteia.org


 

Catholic Redirect News: Merry Christmas, Syria!

Celebrazione dell'illuminazione dell'albero di Natale in Siria per iniziare l'Avvento: AlHawash, nella Valle dei Cristiani
Leggi su oraprosiria.blogspot.com
 
Una sinergia per includere e fare delle persone con disabilità dei soggetti attivi nella società e nella Chiesa. E’ quanto indica il Papa nel Messaggio in occasione dell’odierna Giornata internazionale delle persone con disabilità sul tema: “Ricostruire meglio: verso un mondo post Covid-19 inclusivo della disabilità, accessibile e sostenibile”.
Leggi su Vaticannews.va
 
Il Papa nel messaggio inviato in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità: no a un atteggiamento di "rifiuto" nei confronti dei disabili.
Leggi su Avvenire.it
 
Città del Vaticano (Agenzia Fides) - La Chiesa e il mondo missionario festeggiano oggi, 3 dicembre, San Francesco Saverio (Javier 1506 – isola di Sancian 1552), tra i primi discepoli di Sant’Ignazio di Loyola, che fece parte del nucleo di fondazione della Compagnia di Gesù. Vissuto appena 46 anni e 8 mesi, compì in poco più di 10 anni un lavoro missionario incredibile, portando il Vangelo a contatto con le grandi culture orientali, adattandolo all'indole delle varie popolazioni. Nei suoi viaggi missionari toccò l'India e il Giappone, morì mentre si accingeva a diffondere il messaggio di Cristo in Cina.
Leggi su Agenzia Fides
 
Spagna incendiaria. L'assalto su Twitter della campagna #Fuegoalclero in coincidenza con la discussione sulla Legge Celaá, che vuole limitare le scuole paritarie, soprattutto cattoliche, e l'insegnamento della religione. I vertici spagnoli del social non intervengono nonostante le numerose denunce e il popolo cristiano reagisce con l'hashtag #Yoapoyoalclero. La Sinistra cerca di ricreare lo stesso clima della guerra civile in cui furono uccisi oltre 4.000 sacerdoti. In cinque anni, da quando c'è Podemos, attacchi moltiplicati per sette a chiese e cristiani. 
Leggi su Lanuovabq.it
 
La pandemia sta avendo “un impatto devastante su ogni aspetto della nostra vita, mettendo a dura prova ogni settore della società”. Ma sono soprattutto gli anziani ad essere maggiormente colpiti dal virus. L'Organizzazione mondiale della sanità stima che fino al 50% di tutti i decessi per Covid-19 durante la primavera del 2020 si sono verificati tra i residenti in case di cura in Europa. La proposta dei vescovi Ue e delle Associazioni familiari cattoliche all’Unione europea: “Trasformiamo la crisi del Covid-19 in un'opportunità per un cambio di paradigma". Il Documento presentato oggi chiede ai governi nazionali di utilizzare le risorse del Piano di ripresa dell'Ue nelle relazioni intergenerazionali e nelle politiche demografiche e familiari.
Leggi su Agenzia Sir
 
Presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano fino allo scorso anno, si è spento oggi a Roma all'età di 77 anni. Recentemente aveva raccontato la storia della sua famiglia da tre generazioni a servizio dei Papi. Le esequie si terranno sabato 5 dicembre alle ore 10.00 all'Altare della Cattedra nella Basilica di San Pietro.
Leggi su Vaticannews.va

 
Dal rapporto con lui nasce un libro dal titolo "La disabilità ci rende umani. Dieci passi per una comunità inclusiva" (IPL) in cui don Stefano Buttinoni, responsabile Caritas per la disabilità in zona pastorale V della diocesi di Milano, offre gli strumenti per ripensare una comunità più inclusiva (in copertina, Stefano e Roberto quando avevano 5 e 12 anni).
Leggi su Famigliacristiana.it


 
Con un chirografo Papa Francesco ha eretto come persona giuridica canonica con sede in Vaticano la Fondazione Rete Mondiale di Preghiera del Papa, che continuerà a essere affidata alla cura della Compagnia di Gesù come "missione di compassione nel mondo".
Leggi su Vaticannews.va
 
Il 23 novembre scorso è morto a Roma il gesuita Giandomenico Mucci, che dal 1988 era stato padre spirituale della Pontificia Accademia Ecclesiastica, e che aveva esercitato tale alto ministero in moltissime (talvolta insospettabili) “periferie” ecclesiali ed esistenziali. Il suo ultimo contributo per La Civiltà Cattolica – di cui è stato lungamente redattore – è una riflessione sulla Spiritualità del morire.
Leggi su Aleteia.org


 
Keira Bell era una teenager con una famiglia problematica alle spalle, incerta sui propri desideri sessuali e sulla propria identità, come tanti altri adolescenti. Ma in Inghilterra fino a ieri era facile, troppo facile, ottenere, in casi come il suo, una diagnosi di disforia di genere ed entrare nel percorso di transizione da un sesso all’altro. E così ha fatto Keira, che a sedici anni si è rivolta alla Tavistock Clinic di Londra e ha iniziato la sua trasformazione da femmina a maschio, dopo aver firmato un consenso informato. Le è stata somministrata la triptorelina, il farmaco che blocca la pubertà, e poi ormoni cosiddetti “cross-sex”, e infine è stata sottoposta a interventi chirurgici.
Leggi su loccidentale.it