Newsletter ilcattolico.it

 
contact
La nostra newsletter ti consente di ricevere settimanalmente i nostri principali rilanci stampa,
le catechesi e tutti i momenti formativi e le campagne del sito.

Iscriviti, ti aspettiamo, clicca il link qui sotto per accedere alla pagina.

Ne manca all’appello una, comunque già individuata. L'assessore Perla: 'Momento emozionante, grande segnale di speranza'
Leggi su Spoletonline.com


 
Il Rapporto annuale dell'Istat: la pandemia ha acuito le disuguaglianze sociali. La paura potrebbe portare a una ulteriore diminuzione delle nascite.
Leggi su Avvenire.it


 
Ieri sera telefonata a sorpresa di Papa Francesco a don Roberto Cassano, parroco di San Paolo della Croce, nel quartiere Corviale, a Roma. Il Pontefice aveva visitato la parrocchia il 12 aprile 2018. Il Santo Padre ha chiesto di pregare per lui e di avere cura delle persone più fragili.
Leggi su Vatican News


 
In una conversazione con il direttore dell’Osservatore Romano, Andrea Monda, il premio Nobel per l’economia 2006, Muhammad Yunus, ideatore del microcredito parla di questa difficile stagione mondiale. “Una volta che sapremo dove andare, afferma, arrivarci sarà molto più semplice». L’economista, ha idee piuttosto chiare su che cosa fare in un mondo potenzialmente cambiato dalla pandemia. Intanto, proteggere tutti, tutto il mondo, dal virus, grazie a un vaccino che sia dichiarato “bene comune globale”. Poi, semplicemente, progettare un mondo molto diverso.
Leggi su Vatican News


 
"No, questo non avvenne a caso, ma per divina disposizione. La clemenza del Signore ha agito in modo meraviglioso, poiché quel discepolo, con i suoi dubbi, mentre nel suo maestro toccava le ferite del corpo, guariva in noi le ferite dell’incredulità.
 
Il 27 luglio il disegno di legge Zan-Boldrini arriverà in aula alla Camera. Si tratta del passaggio parlamentare meno ostico per i proponenti dell'inutile e pericoloso disegno di legge sull'omotransfobia, già superato nella scorsa legislatura dal del tutto simile ddl Scalfarotto, poi messo nel cassetto per sopraggiunte convenienze politiche d'altra natura e perché al Senato i numeri per la maggioranza erano ballerini.
 
Una pronuncia di quelle che pesano quella della Corte suprema turca su santa Sofia che da simbolo di unione tra cristiani e musulmani potrebbe diventare icona di una distanza destinata a perpetuarsi.
 
Il Consiglio di Stato turco annuncia un verdetto sulla richiesta di riconvertire in luogo di culto islamico la basilica oggi museo.
Leggi su Avvenire.it


 
La celebrazione della festa di san Tommaso apostolo. “La sua professione, ‘Mio Signore e mio Dio’, Kyrios Theos è la più chiara dichiarazione della divinità di Gesù nella Sacra Scrittura”.
Leggi su AsiaNews


 
Parma (Agenzia Fides) – Con una messa presieduta dal Superiore generale, padre Fernando García, nel santuario di San Guido Maria Conforti a Parma, casa madre dei Saveriani, che verrà trasmessa in streaming, si apre oggi l’anno giubilare dell’Istituto di San Francesco Saverio per le missioni estere, i cui membri sono noti come “missionari saveriani”.
La Direzione generale dell’Istituto ha indetto infatti un anno giubilare, dal 2 luglio 2020 allo stesso giorno del 2021, per ricordare l’approvazione definitiva delle prime Costituzioni e la cosiddetta “Lettera Testamento” del fondatore, San Guido Maria Conforti, che comunicava la notizia ai missionari “presenti e futuri”. Invitava tutti “a ringraziare il Signore” e richiamava l’attenzione “sopra l’impegno grave e solenne che noi veniamo ora a contrarre per esso dinanzi a Dio ed alla sua Chiesa”. Era il 2 luglio 1921.
Leggi su Agenzia Fides


 
LETTERA DA ALEPPO N. 39 (1 luglio 2020) traduzione Gb.P. OraproSiria Il popolo siriano non sa più a quale santo votarsi. I drammi si susseguono, non sono tutti uguali ma portano allo stesso risultato: quello di continuare a far soffrire il popolo siriano, che vuole solo vivere dignitosamente in pace. Cominciamo dalla guerra. È andata avanti per oltre nove anni. Ha ucciso centinaia di migliaia di persone e causato una decina di milioni di sfollati interni e di rifugiati, ha costretto un milione di persone all'esilio, ha distrutto le infrastrutture della Siria e ha rovinato un Paese che era pacifico, sicuro, stabile e prospero.
Leggi su Oraprosiria


 
P. Felix Dawood Shabi guiderà l’eparchia, oggi distinta da quella di Amadiyah su proposta del patriarca Sako. Un’area strategica per i commerci con Siria e Turchia, oltre a essere “il cuore del mondo caldeo”. Ai fedeli chiede di “avere coraggio e speranza”; ai cattolici dell’Occidente di “sostenere i fratelli sofferenti”.
Leggi su AsiaNews


 
Istanbul (Agenzia Fides) – L’attuale status di Ayasofya come complesso museale non adibito al culto religioso corrisponde pienamente all’attuale quadro giuridico, fondato sulla decisione del 1934 con cui il il governo turco di allora trasformò in museo l’antica basilica cristiana, a quel tempo utilizzata come moschea. Tale stato di cose, conforme alle disposizioni governative del passato, può legittimamente essere modificato con un decreto presidenziale. 
Leggi su Agenzia Fides


 
Il Cairo (Agenzia Fides) – La Suprema Corte di Cassazione dell’Egitto ha confermato mercoledì 1° luglio la sentenza di condanna a morte pronunciata nei precedenti gradi di giudizio contro Wael Saad Tawadros, l’ex monaco copto ortodosso egiziano giudicato colpevole dell’assassinio di Anba Epiphanios, il Vescovo abate ucciso il 29 luglio 2018 nel monastero di San Macario, nella regione del Wadi Natrun. La Corte di cassazione ha invece condannato all’ergastolo come complice nello stesso crimine, il monaco Falta'os al-Makari, cancellando la condanna a morte precedentemente comminata anche contro di lui dalla Corte penale di Damanhur.
Leggi su Agenzia Sir


 
Durerà tre anni ed è stato sottoscritto a Roma dal presidente dell’Unicef Italia, Francesco Samengo e dal Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana, monsignor Stefano Russo.
Leggi su Repubblica.it


 
L’emergenza Covid-19 rappresenta una sfida senza precedenti, che impone attenzione per i Paesi in via di sviluppo. Ieri l’intervento dell’Osservatore permanente della Santa Sede all'Onu di Ginevra, alla 67.ma sessione dell’Unctad, la Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo.
Leggi su Vatican News


 
Il ddl in aula dal 27 luglio. Il presidente emerito della Corte Costituzionale: lasciamo immutata la "legge Mancino" e modifichiamo l’art. 61 del Codice penale
Leggi su Avvenire.it


 
Un appello ai fedeli cattolici e, più in generale, ai cittadini britannici perché scrivano ai loro parlamentari per chiedere che si oppongano a un cambiamento nella legge che aprirebbe all’aborto su richiesta, per qualunque motivo, fino a 28 settimane. A lanciarlo è mons. John Sherrington, responsabile del settore vita per la conferenza episcopale di Inghilterra e Galles. 
Leggi su Agenzia Sir


 
“L’Italia è uno dei Paesi più precocemente e intensamente coinvolti dalla pandemia, i contagi registrati sono stati quasi 240mila e hanno causato poco meno di 35mila decessi. Le regioni del Sud e delle Isole sono state meno coinvolte di quelle del Centro e del Nord. L’impatto dell’epidemia sulla mortalità è stato significativo nel periodo di marzo e aprile”. 
Leggi su Agenzia Sir


 
Secondo san Bonaventura, la teologia inizia con la fede, ossia con "il Cristo inabitante nel cuore" (Christus inhabitans). È infatti questa inabitazione - scrive nel prologo del Breviloquium - la fonte da cui provengono "la stabilità e l'intelligenza di tutta la Sacra Scrittura" (firmitas et intelligentia totius sacrae scripturae). "È impossibile che uno sia iniziato a essa, se prima non ha infusa in sé la fede di Cristo, che di tutta la Scrittura è la lampada, la porta e il fondamento (lucerna et ianua et fundamentum)" e quindi se non è sotto "l'influsso della Trinità beata" (influentia Trinitatis beatae).
Quando manchi o si spenga la fede, che è un'"esperienza" di Cristo e un'azione trinitaria, l'avvio della teologia è semplicemente impossibile. La sua finalità, tuttavia, secondo il Dottore Serafico - Commento alle Sentenze, Proemii quaestio iii, 1m - non si conclude in modo compiuto nell'intelletto:  "Non è questo il suo punto d'arrivo, dal momento che la Rivelazione mira ultimamente a suscitare l'affetto" (ibi non est status, quia illa revelatio ordinat ad affectum).
Possiamo discernere nell'itinerario teologico un primo momento, che consiste nella "scienza teologica speculativa" (scientia speculativa) o nella contemplazione. A esso deve seguire un secondo momento, quello in cui l'intelletto si estende e si esprime nell'azione (prout extenditur ad opus), e allora la teologia diviene una scienza pratica (scientia practica sive moralis).
 
".. qui contra spem in spe credidit.."
Rm. 4,18


Contra Avaritiam

 
Dalla IV di copertina

"Scoccano per me quest’anno le fatidiche 80 primavere e mi è suonato dentro un campanello che mi avverte di mettere in ordine le mie cose prima del grande viaggio per l’Incontro. Mi confidò il compianto Cardinale Giacomo Biffi, poco prima di lasciare questo mondo: «Sono tanto curioso di vederLo».