Segreteria di Stato

Telegramma del Santo Padre, a firma del Cardinale Segretario di Stato, per le vittime dell’incidente avvenuto presso la funivia Stresa- Mottarone

Bollettino Sala Stampa Santa SedePubblichiamo di seguito il telegramma di cordoglio per le vittime dell’incidente avvenuto domenica presso la funivia Stresa-Mottarone (Italia), inviato a nome del Santo Padre Francesco, dal Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin al Vescovo di Novara, S.E. Mons. Giulio Brambilla:

Telegramma

A SUA ECCELLENZA REVERENDISSIMA
MONS. FRANCO GIULIO BRAMBILLA
VESCOVO DI NOVARA

IL SANTO PADRE FRANCESCO HA APPRESO CON GRANDE DOLORE LA NOTIZIA DEL DRAMMATICO INCIDENTE AVVENUTO PRESSO LA FUNIVIA STRESA-MOTTARONE E DESIDERA ESPRIMERE AI FAMILIARI DELLE VITTIME VICINANZA E SENTITO CORDOGLIO. PENSANDO CON COMMOZIONE A TANTE VITE TRAGICAMENTE SPEZZATE MENTRE ERANO IMMERSE NELLA MERAVIGLIA DEL CREATO, ASSICURA LA PREGHIERA PER QUANTI SONO SCOMPARSI, PER CHI LI PIANGE E PER IL PICCOLO EITAN, LA CUI DELICATA VICENDA SEGUE CON TREPIDAZIONE. SUA SANTITÀ PARTECIPA IN MODO PARTICOLARE ALL’AFFLIZIONE DELLA COMUNITÀ LOCALE E DELLA DIOCESI DI NOVARA, E SI STRINGE ALL’AMATO POPOLO ITALIANO, SGOMENTO PER LA GRAVE TRAGEDIA. MENTRE IMPLORA DAL SIGNORE IL CONFORTO PER CHI SOFFRE, DI CUORE IMPARTE A QUANTI SONO NEL DOLORE LA BENEDIZIONE APOSTOLICA.

CARDINALE PIETRO PAROLIN

SEGRETARIO DI STATO DI SUA SANTITÀ

© http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino.html - 25 maggio 2021