Come Giuseppe, patrono del silenzio fecondo

san giuseppe e Gesu
«Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con teMaria, tua sposa, perché quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo.Essa partorirà un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suopopolo dai suoi peccati». Mt 1,16.18-21.24

Ti chiama per nome, ti dona un nome, una vocazione.

Non avere paura, perché Io sono con te in questa chiamata.

Prendi la tua sposa, non la sposa che immaginavi, ma la sposa che ti appare con le sue unicità e con la sua storia unica. Più il tempo farà decadere i sussulti dell’innamoramento più la vedrai come essa è e, proprio così, prendila, custodiscila, presso di te.

Quello che è generato in Lei viene dallo Spirito Santo, l’unicità dello sguardo della tua sposa è terra santa, è una persona, togliti i calzari ai piedi e riconosci il divino in lei.

Gesù è il primo figlio vostro, non quelli nati dalla carne, ma Gesù è il primo figlio di una coppia. Lui salva voi e coloro che incontrerete.

Così sia per ogni marito e ogni papà.  Auguri.

Paul Freeman